sabato 17 giugno 2017

Torre de Belem - Terraza

ESP-IT

Lisbona, Lisboa - Torre de Belem

He visto que hay controversias sobre su función administrativa, aduanera o defensiva o todas estas funciones a la vez... La Torre de Belem se encontraba en la desembocadura del río Tajo, en Lisboa, en medio del río. Hoy en día está en uno de los márgenes del mismo, a pocos metros de la orilla, no porque haya sido movida, es el río el que ha cambiado.

En su versión defensiva, en la terraza había una línea de cañones y en el piso inferior otra - el visitante puede observar la presencia de los mismos -. A través del enrejado que vemos en la parte inferior derecha se disiparía el humo de la pólvora que se produciría por los cañones del piso inferior.

Información en mundocity.
--------------------
La Torre de Belem si trova alla foce del Tago, Lisbona. In passato le sue funzioni erano sia difensive che amministrative oppure di controllo doganale. A mio avviso è una visita di obbligo. Il balcone del piano di sopra ha uno stilo veneziano.

PODI-.

giovedì 15 giugno 2017

Rojo - Verde

ESP-IT

Semàfors de bicicletes a la plaça de Joan Carles I de Barcelona

Verde para continuar recto, rojo para girar a la derecha. Un poco hay que intuirlo, pues el disco que hay por encima del rojo nunca indica nada cuando lo suyo sería que hubiera una flecha hacia la derecha.

En realidad, en este semáforo todo el mundo para cuando debe hacerlo, no por los colores que presenta el semáforo sino por la situación del tráfico, que obliga a respetarlos a la fuerza. Hay muchas señales dirigidas a ciclistas en Barcelona, algunas con incorrecciones graves pero la mayoría de los ciclistas las obvian. Un día muestro el cruce de Girona - Rosselló...
----------------------------------
Rosso o verde?? Che devo fare si sono una bicicletta? Verde per andare avanti e rosso se voglio girare a destra. Io dovrei girare a destra se voglio arrivare al lavoro in tempo.

PODI-.

giovedì 8 giugno 2017

Le città invisibili - Italo Calvino

IT


Marco Polo parla con Kublai Kan, imperatore dei tartari, sulle città che Polo ha visitato. Ogni città ha una caratteristica propria e dominante al punto di diventare città di fantascienza per quelle caratteristiche portate a un punto sterminato.

Le città e il desiderio. Fedora. "Al centro di Fedora, metropoli di pietra grigia, sta un palazzo di metallo con una sfera di vetro in ogni stanza. Guardando dentro ogni sfera si vede una città azzurra che è il modello di un'altra Fedora. Sono le forme che la città avrebbe potuto prendere se non fosse, per una ragione o per l'altra, diventata come oggi la vediamo".

Le città sottili. Armilla. È una città senza mura, né pavimenti, né soffiti,né marciapiedi, né... Soltanto ci sono le tubature dell'acqua che fanno la strada che farebbero se ci fossero le case, con le docce nel posto che dovrebbe essere il bagno con la sua tasca, i rubinetti,... e niente di più. Come se gli idraulici avessero compiuto il suo lavoro prima dell'arribo dei muratori.

Le città e i morti. Adelma. Una città i cui abitanti sono morti... Ciò sembra ma non è così: sono vivi con il viso dei morti che abbiamo conosciuti da vivi, ma loro sono altre, non sono i nostri avi, eppure hanno il suo viso...

Le città e i morti. Eusapia. I loro abitanti hanno costruito una copia identica a Eusapia sottoterra. I cadaveri si conservano, soltanto la sua pelle, e hanno preso la forma da quando erano vivi, simulano le occupazioni che facevano da vivi...

Le città continue. Leonia. Tutto è nuovissimo in questa città. I vestiti ogni mattina è la prima volta che li indossano, la crema da barba è ogni mattina nuova, le scarpe ogni giorno sono nuove, ogni volta che si usa in una macchina è una macchina nuova. Ogni giorno tutto viene buttato per fare posto alle cose nuove. Ogni sera gli spazzaturai hanno un lavoro immane. Dov`è che portano tutte le cose espulse? Ci sono montagne elevatissime di riffiuti, tutto il passato di Leonia ammassato lontano dalla città.

PODI-.

martedì 6 giugno 2017

Carrer d'Amargós

IT-ESP-CAT

C/ d'Amargós cantonada amb el C/ Contal, Barcelona 08002

Pedoni, non passate senza fermarvi. Sei nella via Amargós, una strada che non è amara e ti accoglierà con piacere.
------------------
Peatón, no pases de largo. Estás en la calle Amargós, una calle que no es amarga y te acogerá agradablemente.
----------------
Era un dijous, 29 de març de 2012. Vaga General amb motiu de la reforma lavoral. Potser sigui aquesta la càusa del tant lamentable estat en que es trobava el C/ Amargós, realment acollidor en altres circunstàncies.

PODI-.

venerdì 2 giugno 2017

Qui si mangia - Depredador

IT-ESP

gabbiano con la sua preda, barcellona

I gabbiani si nutrono di pesci, piccole carogne, uova, qualche insetto,... ma anche di altri uccelli, almeno in città. Non sono proprio rapaci ma sono cacciatori... (piccioni, lorichetti barcellonesi...)
------------------
Barcelona, como ciudad marítima que es, tiene gaviotas. No se encuentran restringidas al puerto, donde comerían desperdicios de los barcos pesqueros, algún que otro pez,... sino que las encontramos en casi cualquier punto de la ciudad, convirtiéndose casi en "rapaces". Tienen que comer.

PODI-.