mercoledì 20 aprile 2016

Andrea Camilleri - la pensione eva

IT

la pensione eva camilleri libro

Siamo nel tempo della Seconda Guerra Mondiale. Nenè, Ciccio e Jacolino, tre ragazzi adolescenti, passano le serate dei lunedì nella "pensione eva",, un prostibolo in cui lavorano sei ragazze - le picciotte - che cambiano ogni quindicina. I ragazzi sono minorenni, quindi non possono andare alla pensione da clienti, ma lunedì è il giorno festivo delle ragazze e loro vanno a fare una chiacchiera, a cenare (Nené e gli altri portano la cena e le bevande) e se frattanto qualche ragazza vuol intimare di più...

Ma alla fine è davvero una visita piuttosto sociale che sessuale. Si succedono piccole vicende e qualche aneddoto. La guerra va avanti e prende di pieno il paese; tutto peggiora e i ragazzi diventano pienamente adulti,... diciott'anni; bombardamenti, morte, orrore,... 

Nenè e Ciccio, un canto all'amicizia, si vogliono bene. Le sarde, una tegola, un piccolo fuoco, il vino, la spiaggia - la pilaja -,...

podi-.

4 commenti:

  1. Camilleri (i Montalbano també) formen part de la meva literatura de capçalera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Llegir-lo en Italià és difícil, perquè introdueix molts mots que no són ni Italians ni tampoc Sicilians. Afortunadament a la xarxa hi ha diccionaris "Camilleri - Italiano".

      Bon vespre,
      podi-.

      Elimina
  2. Un tema interesante para leer en estos días de lluvia...un buen café y un libro es un abuena compañía.

    Besos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con lluvia, con lluvia desayuno hoy.

      Saludos,
      podi-.

      Elimina