slideshow

domenica 14 dicembre 2014

Bologna - strada maggiore


IT-ESP



Vista dalla Torre Asinelli
(novembre 2013)

La torre degli Asinelli, alta 97 metri, permette osservare Bologna dall'alto. Dopo i 498 gradini solo resta che fare gli scatti ai quattro punti cardinali e rilasarsi un po'. Quella che vediamo in mezzo è la strada maggiore, in cui avevamo il nostro albergo. Prima della zona nebbiosa, in strada maggiore, si vede la torre di Santa Maria dei Servi; a destra dell'immagine si può vedere Santo Stefano, una delle chiese caratteristiche a Bologna.

A me piace salire ai punti elevati delle città dopo avere visitato i suoi quartieri per potere individualizzare i posti che ho già visitato. La sera calava e non eravamo sicuri di salire ma la luce del giorno aspettò a che fossimo in su prima di spegnersi. Bologna dall'alto è una città rossa; non è invano che Bologna sia nota como "la dotta, la grassa, la rossa".
----------------
La noche estaba al caer y no estabamos seguros de que mereciera la pena subir... La torre degli Asinelli es el punto más alto de la ciudad y desde allí se divisaban todas las calles, iglesias y zonas que habíamos ya visitado. Aún tuvimos luz diurna para verlas.

Esta fotografía casi aérea nos costó 498 escalones para salvar los 97 metros desde el suelo. La vía que parece dividir la ciudad, en el centro de la imagen, es la strada maggiore, donde se localizaba nuestro hotel. A la derecha de la foto, una iglesia, San Esteban - Santo Stefano -.

El aspecto rojizo de la ciudad, al menos desde lo alto, da a Bolonia el sobrenombre de "la roja", entre otros, pues se le conoce como "Bolonia, la docta, la grassa, la roja".

PODI-.

Nessun commento:

Posta un commento