post al caso

sabato 1 febbraio 2014

Espera - Andiamo al mare?



ESP-IT-CAT


(ella) Estuve esperándote para el baño,
dos horas de espera,
dos horas de oir la olas,
...no te espero más.
---------------------
(lui) Non sono arrivato in tempo, lo so,
...due ore? non esagerare! Soltanto un'ora e quaranta minuti... due ore!
...ma tu eri qui, prendendo il sole, un bagno...
Non mi guardi così, ...
dai! togliti gli occhiali che voglio vedere i tuoi begli occhi...
no? beh... un po' più di un'ora e mezza...
-----------------------
(observador) I després de dues hores d'espera,
com volia ell que ella li mirés?
Encara sort que li havia esperat,
...i ell a sobre deia que total, a fi de comptes era la platja,
que no passa res, et banyes i tal.
Ell mai va veure que rere les ulleres hi eren les llàcrimes.

PODI-.

6 commenti:

  1. Bellissimo murales, in POrtogallo ne ho visti diversi sulle ceramiche. E' arte che condivido

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Barcellona (e altre città spagnole) troppe serrande hanno graffiti del genere... È l'unico modo che qualsiassi non scriva niente di brutto addosso.

      podi-.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Nonostante, stava aspettando...

      Ciao Paola.

      podi-.

      Elimina
  3. Bellissimo garaffito, ne ho visti molti a Barcellona e alcuni sono davvero belli
    Buona serata
    Stefano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Curiosamente, il primo posto dove mi sono fissato nei graffiti è stato a Madrid... Dobbiamo viaggiare per vedere le cose che ci sono alla propria città...?
      Ciao, buona serata.

      podi-.

      Elimina