giovedì 28 giugno 2012

l'Oliva i els Castellassos - masies de Nargó


CAT-IT



La masia que veiem es diu l'Oliva, al peu d'un roc que reb el nom de els Castellassos (829 m), rere el qual trobaríem el nucli de cases anomenat les Masies de Nargó, molt proper al Coll de Nargó, Alt Urgell. Allà, a les Masies de Nargó ens esperaria l'autocar que tornaria als 31 participants d'aquella excursió del 26 de març de 2006 a Barcelona.

En aquella excursió que féiem uns quants del Centre Excursionista de Catalunya, en un moment donat, vam demanar un minut de silenci, no per commemorar res sino per tal de "sentir" el silenci". Algú va sentir-se emocionat, cosa que va transmetre al grup i que al seu temps jo vaig agrair. Aquell dia també vam veure porc-senglars.

-------------------------------------------

Il poggio si chiama els Castellassos (829 metri) e si trova vicino al villaggio di Coll de Nargó, in Catalogna. La casa che vediamo a mezzacosta, a sinistra, è la masia che ha per nome l'Oliva. Una masia è una costruzione isolata legada a un terreno agricola famigliare. Al giorno d'oggi possono avere altri usi (ristoranti, osterie, alberghi, abitazioni...).

Il giorno della foto andavamo 31 escursionisti, avevamo veduto cinghiali e osservammo un minuto di silenzio soltanto per "ascoltare" il silenzio, la qualcosa emozionò qualche partecipante.


PODI-.


sabato 23 giugno 2012

Danza del vientre - Santa Catalina - la danzatrice e la farfalla

ESP-IT



Sales a comprar por el barrio y te encuentras... No sé si es del vientre o no; tanto da.
Parecía danza del vientre hasta justo antes de la foto,
pero nunca la he visto y no puedo decir.
¿Danza del vientre o danza de la mariposa...?
-----------------------------------------------------
Vai a comprare per il quartiere e ti trovi questo...
Non so se è o non è danza del ventre, ma me lo sembravo
fin giusto a fare lo scatto.
A me sembra "la danza della farfalla"...

PODI-.

il tuo sorriso si espande come una farfalla sul tuo volto
- il postino di Neruda -

mercoledì 20 giugno 2012

Novecento - Alessandro Baricco



"Novecento" è un numero, un numero tra l'ottocentonovantanove e il novecentouno; questa è una cosa chiara, non c'è ombra di dubbio, Novecento è un numero e basta. No,... Novecento è anche un nome, prima era soltanto un numero ma adesso è anche un nome; il nome del più grande pianista che sia esistito nel mondo.



Novecento no era mai sceso, in tutta la sua vita, dalla nave alla quale era nato e dove suonava el suo pianoforte ma conosceva il mondo come se fosse stato in tutti e ciascuno dei luoghi che potessi parlargli.


Questo libro mi è stato regalato da una amica che sttete in Italia 1 mese fa e che si ha rammentato che io stava imparando l'italiano.
Grazie mila!! L'ho letto in quattro giorni!!

PODI-.

lunedì 18 giugno 2012

Escacs a l'aire lliure - Scacchiera in giardino

CAT-IT

Uns taulers gegants amb unes peces gegants... Se m'acut que, qui sap si no serà així,... se m'ha acut que quan es fan una sèrie de moviments i arribem a una disposició única de les peces sobre el tauler que, a més a més, comporten un mat al rei, potser s'obri el tauler deixant lliure una entrada al subsol que ens portaria a descobrir secrets inimaginables i decisius en una història gens atzarística i del tot dirigida de la humanitat... ...Hauríem d'arribar en aquesta disposició de peces a través d'una única i exclusiva succesió de moviments.



tauler d'escacs al Chateau de Camurac.

Una scacchiera e pezze giganti... Mi balena in mente che, chissà,... mi balena in mente che dopo di fare una pignola succesione di mosse e arriviamo a un definito assetto delle pezze con risultanza di scacco mato, forse si spalanca la scacchiera lasciando libero un accesso diretto al sottosuolo che ci porterebbe a scoprire segreti impensabili e decisivi della storia dell'umanità, in bel nulla a caso ed integramente avviata...

podi-.

venerdì 15 giugno 2012

Umberto Eco - La misteriosa fiamma della regina Loana



Anzitutto voglio dire che nelle prime pagine del libro ho visto una definizione del teorema di Pitagora che mi ha fatto visualizzare il suo significato:
El teorema, in italiano, dice:
In un triangolo rettangolo, l'area del quadrato costruito sull'ipotenusa è equivalente alla somma delle aree dei quadrati costruiti sui due cateti.
In spagnolo si insegna con questo enunciato: in tutto triangolo rettangolo il quadrato dell'ipotenusa è eguale alla somma dei quadrati dei cateti, Questa definizione è per me soltanto una formula matematica.

:::

Un uomo si sveglia dopo avere stato in coma e non ricorda niente intorno di lui. Unicamente ricorda dati che non c'entrano con emozioni imparetate con lui: vale a dire, tutta la sua vita è stata dimenticata.



Con l'aiuto della sua moglie tenterà di ricuperare i sui ricordi. Prende la decisione di tornare alla casa della sua infanzia, in campagna, dove procurerà ricordare per mezzo della lettura e gli oggetti che lì trova. Ma non è proprio ricordare quello che fa bensi è sapere che quelli libri sono stati letti prima da lui, anni fa, ma senza avere la sensazione del ricordo...

Questo è un romanzo illustrato. Le illustrazioni inserite sono le copertine dei libri che Yambo, il narratore e protagonista del romanzo, trova in quella casa. Anche trova dischi, e li sente. Io ho sentito nella mia casa, come il proprio Yambo nella sua, se potesse avere mille lire al mese, una canzone dell'anno 1938.

Con le illustrazioni scopriamo l'Italia degli anni quaranta. Ma c'è una seconda parte,... una seconda parte dove l'ambientazione è diversa. La fine del libro è apoteosica.

Con Umberto Eco sempre si impara qualcosa; GENIALE!

la misteriosa fiamma della regina Loana
...la nebbia di Yambo...

podi-.




mercoledì 13 giugno 2012

Sol sobre la ciudad - Sole sulla città



IT-ESP



Barcelona, 29/02/2012

Una sera di febbraio, vado in bicicletta, soltanto per potere vedere la città fuori della città ma dalla città. Allora scopro che il sole, il sole che illumina tutte le cose,... scopro che il sole pende nella sfera celeste come se fosse un medaglione stellare. E mi dico... spettacolo superbioso, disponibile ogni sera se io voglio, fatto non solo per illuminare, fatto anche per essere ammirato!.

Una tarde de febrero, una vuelta en bicicleta, con el único objetivo que ver la ciudad desde fuera de la ciudad pero desde la misma ciudad. ...Y descubro el sol, iluminandolo todo,... lo descubro colgando en el cielo como si de un medallón se tratara. Entonces me digo,... está ahí para ser contemplado y admirado, no sólo para iluminar, ...y se encuentra a mi disposición.

podi-.

martedì 12 giugno 2012

Pujada al pic de Sant Barthelémey (2342 m)




Nosaltres vam pujar-hi, aquell 27 de maig de 2012, pel seu vessant sud. El pendent, de lluny, semblava bastant suau, però de prop era força costerut i de mal caminar. Tota una gleva inclinada d'uns 700 metres de desnivell i una bona inclinació. Vam començar la pujada amb sol però la baixada la férem acompanyats de les tempestes anunciades ja des del dia anterior i amb una dosi de boira "interessant".


Il mio gruppo salì alla cima di Saint Barthelémey quello 27 maggio di 2012. Il tempo era magnifico ma piano piano la nebbia apparve. L'ascensione fu anfrattuosa, per terreno erboso e molto ripido. La via di retorno fu peggiore, con la nebbia e la tempesta, i fulmini e i tuoni...

PODI-.

sabato 2 giugno 2012

El rellotge mentider - l'orologio bugiardo (o Pinocchio e l'orologio)




Vedete l'orologio?? Vedete a Pinocchio?? Quando l'orologio, che si chiama Collodi, va avanti o va indietro il naso di Pinocchio si dilunga. Quindi, adesso, l'orologio va bene, dunque il naseto di Pinocchio è già così quando non dice bugie.



Heus aquí un rellotge, heus aquí al Pinotxo. Quan el rellotge, que té per nom Collodi, s'avança o s'endarrereix, el nas del Pinotxo s'allarga. Per tant, ara mateix, sembla que el rellotge va bé, doncs el naset de Pinotxo ja és així quan no diu mentides.

PODI-.